Associazione per la diffusione del Museo Internazionale della Profumeria (ARMIP)

  Inaugurato nel 1989, il Museo Internazionale della Profumeria, memoria passata e futura della più rappresentativa industria di Grasse, è ampiamente sostenuto da tutta la professione, dagli industriali della regione alle grandi maison profumiere francesi e internazionali, che hanno fornito un contributo importante alla creazione e all’arricchimento delle collezioni.

 

    Il profondo coinvolgimento di questi professionisti della profumeria ha portato ben presto alla creazione di un’associazione degli amici del Museo. Le «società degli amici» sono indispensabili per i musei. L'A.R.M.I.P. ha, tra le sue vocazioni, anche quella di offrire una struttura d’accoglienza al mecenatismo d’impresa.

 

    L'Associazione internazionale per l’animazione del Museo Internazionale della Profumeria (A.I.A.M.I.P.) nasce nel luglio 1990. Il primo presidente è Francis HURÉ (1990), al quale succede Henri SOZIO (giugno 1991/1992).

    Da giugno 1992 a dicembre 1995, la carica è assegnata a Ivan COSTE-MANIÈRE.

 

    Nel 1997, l’associazione si evolve e diventa l'A.R.M.I.P. (Associazione per la diffusione del Museo Internazionale della Profumeria). I presidenti saranno, in successione: da dicembre 1995 a febbraio 2004, Thérèse ROUDNITSKA e, dal 2004, Jean Claude ELLENA, profumiere esclusivo della maison Hermès.

 

    L'Associazione conta attualmente duecento membri: professionisti della profumeria (in attività o meno), società e privati, che mettono le loro competenze, know-how e relazioni al servizio del Museo.

 

    Attore e partner al tempo stesso, l’A.R.M.I.P. è generatrice di patrimonio, grazie al contributo dei propri membri e volontari che intervengono negli ambiti che seguono:

  - Identificazione e studio delle collezioni: supporto agli inventari e alle memorie sulla storia del patrimonio materiale e immateriale.

  - Conservazione del patrimonio: donazioni di materiali tecnici, oggetti e archivi di profumeria altrimenti destinati a essere distrutti.

  - Ideazione di visite guidate, laboratori di iniziazione alla creazione in profumeria, conferenze ed esposizioni nei musei, in Francia come all’estero.

  - Con il concorso della DRAC (Direzione Regionale degli Affari Culturali) e dell'ARS (Agenzia Regionale della Salute): interventi al Centro Ospedaliero di Grasse.

  - DRAC e SPIP (Servizi penitenziari e libertà vigilata): interventi nelle carceri.

 

    Per diffondere quanto più possibile la conoscenza del Museo Internazionale della Profumeria, l'A.R.M.I.P. ha deciso in particolare di valorizzare il patrimonio attraverso:

  - L’organizzazione di seminari e giornate a tema, come «Un jour, une plante» (un giorno, una pianta) e «Un jour, un goût» (un giorno, un gusto).

  - I «Giovedì del MIP».

  - Le conferenze nell’ambito delle «Giornate del Patrimonio».

  - Un concorso di creazione digitale in occasione dell’esposizione estiva Paul Poiret (per il quale è previsto un premio di 1500€).

  - Gite culturali in Francia e all’estero.

 

    L'A.R.M.I.P. continua a sostenere attivamente il Museo e il suo staff gestendo economicamente:

  - La realizzazione degli arredi e delle schede nelle sale per le collezioni permanenti del Museo.

  - La realizzazione di piantine in 3D (o in prospettiva) per la scoperta del Museo.

  - I dispositivi per l’emissione dei biglietti installati per l’esposizione dedicata a Paul Poiret.

 

    L'A.R.M.I.P. è intervenuta anche per il ripristino del “Preambolo Olfattivo” (filmati, videoproiettore e schermo) e l’illuminazione della nuova sala d’esposizione.

 

    L'A.R.M.I.P., grazie alle iniziative di mecenatismo, contribuisce all’arricchimento delle collezioni del Museo attraverso numerose acquisizioni di oggetti di profumeria, manifesti e oggetti di "réclame", flaconi e opere (recentemente il «Pierrot» con la sua confezione, «La Rose de Rosine» con la sua scatola per l’esposizione 2013 dedicata a Paul Poiret e il bel libro "La Parfumerie Française et l'Art de la Présentation" del 1925).

   L'A.R.M.I.P. dona come da convenzione questi oggetti alla Villa.

 

  Se i profumi vi appassionano, aderite anche voi all’A.R.M.I.P.!


Jean Claude Ellena, Presidente dell’ARMIP


Téléchargez le bulletin d'adhésion