Objet phare des musées de Grasse

Museo d'arte e storia della Provenza

Francesco PASCUCCI

05 Giugno 2014 / 16h45

Maximin Isnard legge alla famiglia il suo trattato sull’immortalità dell’anima

1804 – Olio su tela

Musée d’Art et d’Histoire de Provence – Dono Bresc, Guigou, Préclair-Gérard

Inv. 97 702

Questo quadro di un artista di origine italiana presenta Maximin Isnard, grande protagonista della Rivoluzione Francese. Nato e morto a Grasse, Isnard (1755-1825) è stato membro dell’Assemblea legislativa, della Convenzione e del Consiglio dei Cinquecento, barone dell’Impero e poi fervente monarchico, benché avesse votato prima della morte di Luigi XVI.

Nella casa di famiglia di Grasse sulla place aux Aires, legge il suo trattato «L’immortalità dell’anima», pubblicato a Parigi nell’anno X (1802), anno del Concordato che ristabilì in Francia il culto cattolico. Il centro di documentazione del Museo possiede diverse copie di questo trattato.