Objet phare des musées de Grasse

Villa-Museo Jean-Honoré Fragonard

Marguerite GERARD Il gatto fasciato

05 Giugno 2014 / 18h00

Marguerite GERARD

Il gatto fasciato

1778 – Incisione all’acquaforte

Villa Musée Fragonard – Dono F. Carnot

Inv. 2011.0.920

Attorno al 1775, sapendo appena leggere e scrivere, Marguerite Gérard va a vivere dalla sorella Marie-Anne Gérard, da sei anni moglie di Jean-Honoré Fragonard, di cui diviene allieva, imparando a dipingere, disegnare e incidere.

È indubbio che Fragonard abbia apportato delle correzioni ai disegni della giovane allieva e che l’abbia avviata all’arte dell’incisione all’acquaforte, consentendole così di firmare con orgoglio questa prima tavola nel 1778 dal titolo Il gatto fasciato.

Nel 1780, Marguerite inizia a collaborare con il suo maestro, come testimoniano gli incisori nell’indicare la menzione «dipinto da Fragonard e dalla signorina Gérard», firmando inoltre diverse tavole.